Quanto costa un trasloco da o per la Sardegna?

>>Quanto costa un trasloco da o per la Sardegna?

Quanto costa un trasloco da o per la Sardegna?

  • Famiglia sarda che deve traslocare

Stabilire il prezzo di un trasloco dalla Sardegna verso il continente non è facile: il costo del trasloco infatti può subire variazioni non indifferenti in base al punto di partenza della merce e del luogo di arrivo. Fondamentale è dunque stabilire la città da cui partirà il trasloco, quanto impiegherà lo spostamento di mobili via mare, se si trasloca da un piccolo appartamento, o da una villa indipendente. Solitamente le ditte di traslochi organizzano movimentazioni a cadenza settimanale dalla Sardegna, allo scopo di raggiungere ogni possibile destinazione. Per questo è importante capire da dove partiranno le merci: un preventivo per un trasloco da Cagliari, o da una città come Olbia, può essere parecchio diverso pur trattandosi della stessa regione.

Traslochi dalla Sardegna al nord Italia: quanto costa arrivare a Torino o a Milano

Quando si affronta un trasloco da o verso un’isola, bisogna organizzare con precisione tutte le sue fasi, dall’imballaggio al trasporto della merce. Questo perché, per raggiungere o per far partire le merci dalle isole attraverso spedizione nazionale, si calcolano le coincidenze con più mezzi di trasporto.
I traslochi dalla Sardegna a destinazioni del Nord Italia come Torino o Milano sono sempre più numerosi, per questo è possibile ipotizzare un preventivo d’esempio su un trasloco da Olbia a Torino. In questo caso, si abbina il trasporto su strada diretto in Piemonte con scarico portuale a Genova, rispettando la coincidenza navale del mezzo proveniente dalla Sardegna. I costi variano a seconda degli appuntamenti settimanali o mensili: per questo è bene scegliere una ditta di trasloco con una doppia base, una in Sardegna e una a Torino, di modo da organizzare facilmente e rendere economicamente gestibile un trasloco di tale portata. Un trasloco da Olbia a Torino, che comprende ad esempio il trasporto di due camere da letto complete di mobilio, i mobili del salotto e dei bagni, una cucina e piccoli oggetti imballati negli appositi scatoloni, può venire a costare intorno ai 1200 euro senza smontaggio e rimontaggio dei mobili. Per i traslochi dalla Sardegna a Milano, o comunque su lunghe distanze, è tuttavia possibile ammortizzare i costi. Alcune ditte infatti coordinano i traslochi servendosi della tecnica del groupage, raggruppando quindi committenze da mittenti diversi lungo lo stesso percorso. In questo modo si abbattono i costi di viaggio dei veicoli, permettendo la stesura di preventivi meno onerosi e partendo da una cifra minima di circa 250 euro trasporti esclusi.

I traslochi via mare dalla Sardegna a Roma e Palermo

Quando è necessario traslocare da un’isola a una grande città, come nel caso di traslochi dalla Sardegna a Roma, la maggior parte del trasloco avviene via mare. Fondamentale dunque prenotare un container che conterrà tutti i beni da traslocare, che può essere da 20 o da 40 piedi. Il preventivo di un trasporto via mare non è esattamente quantificabile, a meno di non conoscere dettagliatamente le esigenze di trasloco. Questo perché il prezzo di affitto di un container è estremamente variabile, e il risultato finale dipende dalle dimensioni scelte, dal peso e dal volume del carico. Il prezzo aumenta sensibilmente qualora la merce abbia necessità di stoccaggio, e in base alla distanza da percorrere. Inoltre il costo di un trasloco da una città come Cagliari a Roma è suscettibile a variazione mensile, dal momento che la domanda può influire sul prezzo finale. Tenendo presente che Roma è la città dove in media il trasloco viene a costare di più, con cifre poco al di sopra dei 1000 euro, bisogna calcolare attentamente anche i costi aggiuntivi di un trasporto via mare.
Quando invece si affronta un trasloco fra due isole come Sardegna e Sicilia, bisogna stare attenti a scegliere il momento migliore. Per risparmiare sarebbe meglio scegliere mesi invernali, o al massimo mesi di fine e inizio stagione, come tardo autunno o inizio della primavera. Inoltre un trasloco a Palermo ha un prezzo medio inferiore alle altre città d’Italia, quindi sarà possibile risparmiare sicuramente sulle prestazioni delle ditte di traslochi in Sardegna.

Quanto costa un trasloco verso la Sardegna

Qualora sia necessario abbandonare la penisola per trasferirsi in delle meravigliose città della Sardegna, la buona notizia è che i prezzi dei traslochi non solo altissimi, anzi: si registrano costi di trasloco leggermente inferiori alla media nazionale. Tenendo conto degli standard di qualità e sicurezza, ma anche dei servizi necessari come la scelta dei materiali di imballaggio, per traslocare dalla Lombardia o dal Piemonte a città come Cagliari è conveniente e consigliabile rivolgersi a una ditta di traslochi che sappia interpretare le esigenze dei propri clienti. Solitamente i preventivi si aggirano intorno agli 800 euro, una cifra abbordabile qualora fosse necessario preservare l’integrità di oggetti e complementi d’arredo, senza contare il montaggio e lo smontaggio dei mobili, il servizio di facchinaggio, e se fosse necessario, anche il deposito del mobilio. I servizi solitamente compresi nel prezzo stabilito dal preventivo sono il camion standard da 16 metri cubi, imbottito e attrezzato di cinte e carrello, il viaggio di sola andata verso la destinazione concordata, lo scarico dei mobili precedentemente imballati con il metodo del trasloco fai da te. È utile sapere che per destinazioni provviste di ascensore o appartamenti e ville al piano terra non incideranno sul prezzo del preventivo finale. È infine compreso il costo del carburante, d’assicurazione e varie ed eventuali tasse come pedaggi stradali, ma non i mezzi che effettuano trasporto diverso da quello su gomma, come il trasporto navale.

Vuoi altre informazioni utili su quanto costa un trasloco? Clicca qui.

By | 2017-08-27T17:48:57+00:00 agosto 9th, 2017|Traslochi|0 Comments

Leave A Comment

17 − 14 =